• sns01
  • sns02
  • sns03
  • instagram (1)

Il ruolo del filtro EMI

Che cos'è l'interferenza a radiofrequenza (RFI)?

RFI si riferisce a un'energia elettromagnetica indesiderata nella gamma di frequenza quando viene generata nelle comunicazioni radio.La gamma di frequenza del fenomeno di conduzione varia da 10kHz a 30MHz;la gamma di frequenza del fenomeno di radiazione è compresa tra 30MHz e 1GHz.

Perché dovremmo prestare attenzione a RFI?

Ci sono due ragioni per cui RFI deve essere considerata: (1) I loro prodotti devono funzionare normalmente nei loro ambienti di lavoro, ma l'ambiente di lavoro è spesso accompagnato da gravi RFI.(2) I loro prodotti non possono irradiare RFI per garantire che non interferiscano con le comunicazioni RF che sono fondamentali sia per la salute che per la sicurezza.La legge ha previsto comunicazioni RF affidabili per garantire il controllo RFI dei dispositivi elettronici.

Qual è la modalità di comunicazione RFI?

L'RFI viene trasmessa per radiazione (onde elettromagnetiche nello spazio libero) e trasmessa attraverso la linea del segnale e il sistema di alimentazione CA.
Radiazione - una delle fonti più importanti di radiazione RFI da dispositivi elettronici è la linea di alimentazione CA.Poiché la lunghezza della linea di alimentazione CA raggiunge 1/4 della lunghezza d'onda corrispondente dell'apparecchiatura digitale e dell'alimentatore switching, questa costituisce un'antenna efficace.
Conduzione: l'RFI è condotta in due modalità sul sistema di alimentazione CA.Il film comune (asimmetrico) RFI si presenta in due percorsi: sulla linea terra (LG) e neutro (NG), mentre la modalità differenziale (simmetrico) RFI appare sulla linea linea neutra (LN) sotto forma di tensione.

Che cos'è il filtro di interferenza della linea di alimentazione?

Con il rapido sviluppo del mondo di oggi, viene prodotta sempre più energia elettrica ad alta potenza.Allo stesso tempo, per la trasmissione e l'elaborazione dei dati viene utilizzata sempre più energia elettrica a bassa potenza, in modo che produca maggiore influenza e persino l'interferenza del rumore distrugga le apparecchiature elettroniche.Il filtro di interferenza della linea di alimentazione è uno dei principali metodi di filtraggio utilizzati per controllare l'RFI dal dispositivo elettronico in ingresso (potenziale malfunzionamento dell'apparecchiatura) e in uscita (potenziale interferenza ad altri sistemi o comunicazione RF).Controllando l'RFI nella presa di alimentazione, il filtro della linea di alimentazione inibisce notevolmente anche la radiazione dell'RFI.
Il filtro della linea di alimentazione è un componente passivo di rete multicanale, organizzato in una struttura di filtro a doppio canale basso.Una rete viene utilizzata per l'attenuazione di modo comune e l'altra per l'attenuazione di modo differenziale.La rete fornisce l'attenuazione dell'energia RF nella "banda di arresto" (solitamente superiore a 10kHz) del filtro, mentre la corrente (50-60Hz) non è sostanzialmente attenuata.

Come funziona il filtro di interferenza della linea di alimentazione?

In quanto rete passiva e bilaterale, il filtro antidisturbo della linea di alimentazione ha una caratteristica di commutazione complessa, che dipende in larga misura dalla sorgente e dall'impedenza di carico.La caratteristica di attenuazione del filtro è illustrata dal valore della caratteristica di conversione.Tuttavia, nell'ambiente della linea elettrica, la sorgente e l'impedenza di carico sono incerte.Pertanto, esiste un metodo standard per verificare la consistenza del filtro nell'industria: misurare il livello di attenuazione con una sorgente resistiva di 50 ohm e l'estremità del carico.Il valore misurato è definito come perdita di inserzione (IL) del filtro:
I L.= 10 log * (P(l)(Rif)/P(l))
Qui P (L) (Ref) è la potenza convertita dalla sorgente al carico (senza filtro);
P (L) è la potenza di conversione dopo l'inserimento di un filtro tra la sorgente e il carico.
La perdita di inserzione può anche essere espressa nel seguente rapporto di tensione o corrente:
IL = 20 log *(V(l)(Ref)/V(l)) IL = 20 log *(I(l)(Ref)/I(l))
Qui V (L) (Ref) e I (L) (Ref) sono i valori misurati senza filtro,
V (L) e I (L) sono valori misurati con filtro.
La perdita di inserzione, degna di nota, non rappresenta le prestazioni di attenuazione RFI fornite dal filtro nell'ambiente della linea elettrica.Nell'ambiente della linea elettrica, è necessario stimare il valore relativo della sorgente e l'impedenza del carico e viene scelta l'appropriata struttura di filtraggio per rendere il massimo disadattamento di impedenza possibile su ciascun terminale.Il filtro dipende dalle prestazioni dell'impedenza terminale, che è alla base del concetto di “rete di mismatch”.

Come condurre la prova di conduzione?

Il test di conduzione richiede un ambiente RF silenzioso - un guscio di schermatura - una rete di stabilizzazione dell'impedenza di linea e uno strumento di tensione RF (come un ricevitore FM o un analizzatore di spettro).L'ambiente RF del test dovrebbe essere almeno al di sotto del limite delle specifiche richieste di 20dB per ottenere risultati di test accurati.È necessaria una rete di stabilizzazione dell'impedenza lineare (LISN) per stabilire l'impedenza della sorgente desiderata per l'ingresso della linea elettrica, che è una parte molto importante del programma di test poiché l'impedenza influisce direttamente sul livello di radiazione misurato.Inoltre, anche la corretta misurazione della banda larga del ricevitore è un parametro chiave del test.


Orario postale: 30-mar-2021